Fai la tua ricerca completa

affitto vendita







   
























Agenzia delle Entrate: crescono ancora le compravendite

 

02-03-2016

Come di consueto l’Agenzia delle Entrate ha diffuso il suo osservatorio sul mercato immobiliare (OMI). Anche quello relativo al terzo trimestre del 2015 segnala un trend positivo che prosegue e stacca del +8,8% lo stesso periodo del 2014, grazie a 225.257 compravendite. Ci sono buone prestazioni in tutti i settori, ma isolando solo quello del residenziale la cifra si alza e arriva al +10,8%. Tra le grandi città quella che ha segnato la crescita maggiore di compravendite è Napoli con +21,2%; seguono Milano con +18,2%, Torino con +15,7% e Firenze con +14,1%. Dopo il capoluogo toscano, troviamo in classifica Palermo, dove però la cifra non è più doppia e arriva “solo” al 9,2%. Seguono nella graduatoria di crescita Bologna (+6,1%) e Genova (+5,5%). Solo dopo di queste troviamo Roma: nella Capitale la crescita del terzo trimestre di quest’anno, rispetto allo stesso periodo del 2014, è stata pari al 4,6%.

Il trimestre preso in considerazione dall’ultimo OMI è quello da luglio a settembre, i mesi estivi, quindi, che non sono notoriamente i migliori per le compravendite. Eppure l’estate non ha frenato l’andamento positivo e per le sole abitazioni si sono registrate in Italia 105.104 transazioni con un picco di crescita annuale del 13% al Nord. Il Sud ha vissuto l’exploit minore e si è fermato al +7%, mentre rientra nella media nazionale il Centro, con un aumento del 10,7% rispetto allo stesso periodo del 2014.

Se si confrontano i risultati ottenuti nel trimestre dai Comuni non capoluogo con quelli delle grandi città, queste ultime ottengono ancora una volta i risultati migliori con una crescita del 12,2% in un anno, rispetto al 10% dei comuni più piccoli.